PROGETTI CINEMATOGRAFICI

Attraversamenti – Progetto cinematografico sulle diversità e il dialogo interculturale

“Attraversamenti – Progetto cinematografico sulle diversità e il dialogo interculturale” è un progetto formativo sul linguaggio cinematografico e audiovisivo che, attraverso la visione di film selezionati per la loro valenza educativa, corsi e attività laboratoriali, persegue l’obiettivo di sviluppare negli alunni un uso consapevole e un approccio critico ai media, promuovendo l’inclusione, il dialogo interculturale, il contrasto al bullismo, al cyberbullismo e alla violenza di genere.

Destinatari del progetto sono gli alunni della scuola secondaria di II grado, frequentanti Istituti di Istruzione Superiore nei due centri urbani più popolosi della Provincia che registrano un’alta percentuale di alunni (circa il 40%) con background migratorio. Obiettivo generale del progetto, è l’utilizzo del linguaggio cinematografico e audiovisivo per contrastare pregiudizi, stereotipi e comportamenti aggressivi verbali e non verbali, per favorire il confronto e il dialogo, presupposti necessari per l’inclusione dell’Altro-diverso-straniero, per un positivo processo di integrazione degli alunni con cittadinanza non italiana e per contrastare forme di aggressività e bullismo.

La nostra vita al tempo della pandemia. Gli studenti del Liceo Mamiani si raccontano.

Gli studenti del Corso di Cinema del Liceo Mamiani di Pesaro hanno voluto raccontare la loro esperienza di vita nel periodo della pandemia, in cui erano a casa in didattica a distanza. Hanno così utilizzato i loro cellulari per raccontare e raccontarsi.

Si sono anche intervistati con Zoom, mostrando profondità e ironia. Hanno ripreso immagini della città deserta, i momenti privati della loro giornata, la difficoltà di passare ore al computer senza rapporti umani diretti, ma anche il piacere di ritrovarsi in famiglia e di riscoprire il valore delle piccole cose quotidiane.

Ne emerge un ritratto diverso da quello propostoci da media, in cui i giovani hanno dimostrato profondità e consapevolezza, facendo tesoro delle opportunità offerte dai new media per rimanere comunque connessi, affrontando la difficile situazione con inaspettata maturità, senza lamentarsi o protestare sterilmente, consci dell’esigenza di superare la difficile situazione contando sulle proprie risorse, leggendo, studiando, facendo attività fisica in casa, approfondendo i propri ambiti di interesse.